NUOVO MESSAGGIO DI MONSIGNOR VIGANÒ QUESTA NOTTE DI NATALE: CRASTINA DI! «ELITE FINANZIARIA, DEEP STATE, FMI, OMS …». DI CHE COSA HAI PAURA?

0 6

In occasione dell’inaugurazione di ayl.tv; una piattaforma indipendente alternativa ai media come YouTube; creato da Adorazione e Liberazione; Monsignor Carlo Maria Viganò l’ha salutata e benedetta, e ha pubblicato un’importante «meditazione sulla Natività di Nostro Signore», datata 24 dicembre 2020, dal titolo «CRASTINA DIE».

Vi lasciamo il testo della Meditazione di Monsignor Carlo María Viganò, e la lettera originale in spagnolo, pubblicata da Vicente Montesinos, Direttore di Adorazione e Liberazione.

Vi mettiamo inoltre a disposizione il video che monsignor Viganò ha registrato per la prima volta in spagnolo, per l’annuncio di questa meditazione natalizia.

 

 

 

 

 

Crastina die delebitur iniquitas terrae
et regnabit super nos Salvator mundi.

 

 

 

Da più di duemila anni il mondo celebra la Nascita di Gesù Cristo, segnando il computo del tempo con un prima e un dopo che pone il Figlio di Dio quale Signore della Storia. La Seconda Persona della Santissima Trinità, incarnata nel seno purissimo della Vergine Maria, viene alla luce – Luce Egli stesso – per riparare la colpa del Progenitore e riscattare l’umanità, resasi schiava di Satana con la ribellione al Creatore nel giardino dell’Eden.

 

Il Verbo eterno del Padre si umilia nella creatura, assumendo la nostra natura umana, affinché come nuovo Adamo possa immolarsi a nome degli uomini, e come Dio possa rendere infinito il sacrificio offerto alla Maestà divina. Contempliamo il Mistero della Redenzione realizzarsi nel tempo, un tempo a partire dal quale l’umanità è divisa in due schieramenti: coloro che hanno accolto la Luce venuta nel mondo e coloro che non l’hanno accolta. Et lux in tenebris lucet, et tenebrae eam non comprehenderunt.

 

Crudelis Herodes, Deum Regem venire quid times? Perché hai paura, crudele Erode, del Re che viene? Potremmo rivolgere questa domanda ai potenti della terra: all’élite finanziaria, al deep state, al Fondo Monetario Internazionale, all’OMS, ai politici che cancellano il Natale e vietano il presepe. Di cosa avete paura? Non eripit mortalia, qui regna dat caelestia: Colui che dà in premio il regno dei cieli non usurpa i domini terreni, ma anzi li rende stabili, assicura loro la prosperità, la concordia e la pace. Perché temete quel santo Bambino che gli Angeli adorano e dinanzi al Quale anche i demoni si prostrano tremanti?

 

Lo temete, infelici, perché sapete che con la Sua santissima Nascita il vostro potere è definitivamente compromesso, il vostro dominio sul mondo ha le ore contate, l’iniquità di cui vi pascete per schiavizzare l’umanità sarà presto cancellata. È della Luce che avete paura: fugite, partes adversae! Poiché ha vinto il Leone della tribù di Giuda, il germoglio di Davide, il Consigliere ammirabile, il Dio potente, il Padre eterno, il Principe della pace.

 

«Noi preghiamo per il genere umano, avvinto e legato nelle catene dell’errore, dell’odio e della discordia, quasi in una prigione da lui stesso costruitasi, ripetendo la invocazione della Chiesa nel sacro Avvento: O clavis David et sceptrum domus Israël; qui aperis, et nemo claudit; claudis, et nemo aperit: veni, et educ vinctum de domo carceris, sedentem in tenebris et umbra mortis! O Chiave di Davide e Scettro della casa d’Israele, che apri e nessuno chiude, chiudi e nessuno apre: vieni e conduci fuori dal carcere il prigioniero che siede nelle tenebre e all’ombra della morte. Queste parole della Sacra Scrittura risuonano ancora oggi con la loro forza perenne. Anche oggi, come allora, siamo prigionieri delle tenebre, ma nelle tenebre, riponiamo tutta la nostra speranza nel Santo Bambino di Betlemme, nella sua Divina Madre e in san Giuseppe capo della Sacra Famiglia, chiedendo loro la forza per essere una vera acies ordinata che combatte cor unum et anima una per amore della Chiesa e della Civiltà cristiana» (Pio XII, Natale 1943).

 

Domani celebriamo la Nascita del Re dei re e la sconfitta del tiranno infernale. Scrolliamo quindi da noi il maledetto giogo del peccato e riconciliamoci con il Signore nel Sacramento della Confessione: facciamo santi propositi per il prossimo anno e liberiamoci da ogni affezione a ciò che offende Dio. Accostiamoci alla Santa Comunione per offrire al Re Bambino, presente nel Santissimo Sacramento, il nostro cuore come degno giaciglio nel quale Egli possa davvero regnare su di noi, sulle nostre famiglie, sulla Santa Chiesa, sulle Nazioni che oggi Lo rinnegano e Lo offendono. Adventiat regnum tuum: venga il tuo regno, Signore; regno di verità e di vita, regno di santità e di grazia, regno di giustizia, di amore e di pace.

 

Questo è il mio augurio più sincero. A tutti voi del “piccolo resto” di Adoracion y Liberacion, a Vicente e ai suoi collaboratori, alle vostre famiglie e specialmente a tutti i bambini, di tutto cuore mando la mia Benedizione.

 

 

 

+ Carlo Maria, Arcivescovo

 

 

VIDEO DI MONSEÑOR VIGANÒ CON LA MEDITAZIONE DI NATALE DEL 24/12/2020: CRASTINA DIE

 

 

 

 

 

 

LINK ALLA LETTERA ORIGINALE DI MONSEÑOR VIGANÒ IN ITALIANO

 

 


 

 

 

 

 

¡No se lo pierda y comparta ya este enlace!

¡Ya ha nacido AYL.TV! ¡La plataforma audiovisual alternativa de Adoración y Liberación, católica remanente, patriota, sin censuras y sin publicidad!

1) ¡Entra ya en AYL.TV y pincha en UNIRSE! Es importante ya que así se suscriben a la nueva plataforma, bien en su modalidad gratuita, o bien en las modalidades de ayuda al proyecto, que hay varias, y desde solo 1 euro al mes (menos de un café); a fin de que podamos mantenerla y hacerla crecer. En nuestra nueva plataforma no hay PUBLICIDAD para una ABSOLUTA INDEPENDENCIA DEL SISTEMA, PARA NO DEPENDER DE LAS CENSURAS DE NADIE, y para una MEJOR EXPERIENCIA SIN ANUNCIOS DE TODOS NUESTROS AMADOS HERMANOS. Sea como fuer denle a UNIRSE. Así podrán recibir los correos; comentar en la plataforma; etc… También es muy importante que cuando le pregunte el navegador si desean recibir notificaciones, DIGAN QUE SÍ, para que el sistema le AVISE CADA VEZ QUE PUBLIQUEMOS UN CONTENIDO.

Y para no perderte ninguna de las informaciones que podamos seguir dando por nuestras diversas vías:

2) Recuerda suscribirte a DANDO CAÑA en Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC2OST1xkjLcRlB-jqJaPddw?sub_confirmation=1

3) Suscribirte a ADORACIÓN Y LIBERACIÓN en Youtube: https://www.youtube.com/channel/UClD06A-_NT1iJ8lxNs-doJw?sub_confirmation=1

4) Suscribirte a nuestro canal de Telegram: t.me/adoracionyliberacion

5) Y susciribirte a nuestra web escrita: adoraciónyliberación.com

¡Hazlo ahora! ¡Viva Cristo Rey!

——————

NUEVAS VÍAS DE CONTACTO

➡️CANAL OFICIAL DE TELEGRAM: t.me/adoracionyliberacion
➡️DIRECCIÓN POSTAL: «Adoración y Liberación». Apartado de Correos nº 5 – 46113 ESPAÑA
➡️WEB: adoracionyliberacion.com
➡️E-MAIL CONTACTO: info@ayl.tv
➡️E-MAIL director: vicentemontesinos@ayl.tv
➡️E-MAIL Director Espiritual P.Tamayo: padretamayo@ayl.tv
➡️E-MAIL Subdirectora: lauramoheno@ayl.tv
➡️E-MAIL Damián Galerón: damiangaleron@ayl.tv
➡️E-MAIL DONATIVOS: donativos@adoracionyliberacion.com
➡️TWITTER: https://twitter.com/adoralibera
➡️FACEBOOK: https://www.facebook.com/adoracionyliberacion
➡️INSTAGRAM: https://www.instagram.com/adoracionyliberacion/
➡️ PARLER: https://parler.com/profile/Adoracionyliberacion

——————

MODOS DE COLABORAR CON EL SOSTENIMIENTO DEL PROYECTO
¡AYUDA A QUE AYL.TV PUEDA SEGUIR!

Todo el contenido de la plataforma independiente y propia AYL.TV es gratuito para todos.

Sin embargo para poder ser una alternativa real a YouTube necesitamos medios económicos para poder seguir desarrollando y pagando los gastos que supone mantener y mejorar el proyecto.

Si quieres que logremos una verdadera pataforma libre en castellano, católica remanente y patriota, donde todos podamos expresarnos, libremente, frente a la dictadura del Estado Profundo (NOM) y de la Iglesia Profunda (RUM) puedes apoyar a AYL.TV con una suscripción de pago en la propia plataforma, aquí:

https://ayl.tv/cuenta-de-membresia/tipos-de-suscripcion/

Si lo prefieres también puedes hacer una donación, puntual o periódica, en Cuenta bancaria Openbank (Banco de Santander) :

ES2500730100570163476193

Y también puedes desde cualquier rincón del mundo hacer tu aportación puntual o periódica por Paypal en:

paypal.me/adoracionyliberacion

Si deseas colaborar de otras formas, o tienes dudas, escribe a: donativos@adoracionyliberacion.com

Dios te bendiga. ¡Gracias por unirte a nosotros!
Vicente Montesinos
Director de Adoración y Liberación

 

Deja un comentario

A %d blogueros les gusta esto: